La vendita dei tuoi prodotti sui marketplace, per funzionare, non si improvvisa ma ha bisogno di studio e programmazione.

Le strategie di vendita sui marketplace, esattamente come per il tuo e-commerce, richiedono competenza ed esperienza.

Foto di Coffee Bean da Pixabay

Se non conosci i meccanismi, i linguaggi e le regole, sicuramente commetterai errori (anche importanti) che comprometteranno i buoni risultati sprecando risorse, tempo e soprattutto denaro.

Gli errori più rilevanti sono:

Schede prodotto mal impostate

Ogni singola pagina prodotto deve fornire al potenziale acquirente informazioni chiare e complete con una corretta descrizione e immagini di buona qualità.

Alcune tipologie di prodotto devono rispettare informazioni di pubblicazione secondo gli obblighi di legge.

Il titolo deve indicare la marca, il tipo di prodotto, la funzione principale e, possibilmente, alcune parole chiave utili.

Inventario approssimativo

L’inventario deve essere continuamente aggiornato con le reali giacenze; un prodotto non disponibile, non deve essere pubblicato nelle disponibilità, altrimenti si offre una pessima esperienza per l’utente, con evidenti conseguenze sulla reputazione del venditore.

Foto di Mediamodifier da Pixabay 1920

Sottovalutare il “costumer service”

  • Rispondere velocemente a un cliente o a un potenziale cliente.
  • Rispettare le scadenze.
  • Fornire informazioni trasparenti.
  • Consegne veloci.
  • Packaging sicuro.

Prezzo non congruo

Per determinare correttamente il prezzo di vendita sui marketplace, occorre considerare le commissioni della piattaforma di vendita, costi delle spedizioni e della logistica (nel caso ci si affidi ai servizi specifici offerti dai marketplace).

Se pensi di aver bisogno di una consulenza, contattami o compila il form sottostante per essere ricontattato a breve.

    Leave a comment

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.