Facile, tutti possono effettuare la messa in vendita sui marketplace, quanti realmente riescono a realizzare la vendita

Vendere sui marketplace è facilissimo, cosa ci vuole?

La mia esperienza mi permette di sostenere che: “mettere in vendita e vendere sono due realtà ben diverse”.

Nessuno può garantire che l’oggetto sarà venduto, ma esistono delle accortezze che permettono di aumentare le probabilità di vendere uno o più oggetti.

Si parte sicuramente da un uso corretto della lingua italiana, non bisogna farne un utilizzo aulico, basta usare correttamente il linguaggio di tutti i giorni.

Tutto deve essere espresso seguendo le regole SEO che ci aiutano a rendere il nostro annuncio maggiormente visibile ai motori di ricerca.

Il titolo deve riuscire a rappresentare una buona descrizione sotto forma di riassunto dell’oggetto in vendita.

Esempio titoli
Esempio titoli

Ricopre notevole importanza la parte della descrizione, più è dettagliata e minuziosa, maggiore è la possibilità di attrarre il potenziale cliente all’acquisto. Il mio consiglio è di evidenziare sia i pregi che i difetti degli oggetti che vogliamo vendere.

Esempio descrizione
Esempio descrizione

E’ fondamentale che le  foto siano incentrate sull’oggetto, non devono essere presenti elementi di disturbo.

Esempio foto
Esempio foto

Bisogna scegliere il maggior numero di foto anche con particolari che evidenziano sia i pregi sia i difetti.

Ogni marketplace ha le sue regole anche nelle tecniche di scrittura.

Se vuoi mettere in vendita degli oggetti e hai bisogno di aiuto, non esitare a contattarmi.

Andrea

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.