Basta adesso mi metto su Facebook, ma cosa devo fare? creo un profilo personale oppure devo pensare a una pagina?

Cosa apro su Facebook, il profilo personale o una pagina?

La domanda non è così banale: Facebook è un social network con delle regole ben precise, che spesso sfuggono agli utenti.

facebook
facebook

Se sei un privato e vuoi semplicemente condividere con i tuoi amici o con il mondo intero i tuoi pensieri o i tuoi ricordi, la scelta giusta è il profilo personale.

Se sei un’azienda e vuoi usare Facebook come mezzo di promozione e comunicazione, devi avere la pagina.

Esiste poi tutta una serie di situazioni intermedie che non sono facilmente inquadrabili e necessitano di una ricerca per evitare guai.

Le conseguenze non sono pesanti, ovvero non si finisce sotto processo o si pagano multe.

regole-facebook
regole-facebook

Se scoprono del mancato rispetto delle regole, molto semplicemente Facebook cancella l’account e non è possibile recuperare nessuno dei dati cancellati.

Per esempio: se sei un privato e produci creazioni artistiche fatte a mano per diletto e vuoi condividere le foto e i commenti, va bene il profilo personale.

Se invece sei un privato e produci creazioni artistiche fatte a mano e le vuoi vendere su Facebook o al di fuori, devi avere la pagina.

social-media
social-media

Nel secondo caso puoi avere sia il profilo personale che la pagina, attenzione a tenere ben distinte le due cose.

Sul profilo personale tratterai tutto quello che non comporta la parte commerciale; i post, le foto, gli emoticon, ecc.

Mentre sulla pagina gestirai tutta la parte delle creazioni, commercializzazioni, sponsorizzazioni, ecc.

Andrea

Compilare il seguente modulo per avere maggiori informazioni o per richieste di preventivo.

    Leave a comment

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.